Dio salvi la Bonnie

Dio salvi la Bonnie

La bicilindrica inglese è il simbolo di moto "classica". Dalla linea elegantissima, facile da guidare e dotata di brillanti prestazioni, questa vera icona del motociclismo ha 60 anni di vita e mantiene intatto il suo fascino. Vi sveliamo i suoi segreti

L'addio alla Vespa PX ha incollato tutti allo schermo

L'addio alla Vespa PX ha incollato tutti allo schermo

La Vespa PX, nata alla fine del 1977, è stata tolta di produzione dopo quasi 40 anni per problemi di omologazione. La notizia ha scatenato gli appassionati, tanto da rendere l'articolo il più cliccato fra quelli che trattano modelli mitici o d'epoca

1978-2018: quarant'anni di Cagiva

1978-2018: quarant'anni di Cagiva

Ripercorriamo, anche attraverso le immagini, la storia di Cagiva, dalla sua nascita per mano di Giovanni Castiglioni fino ai successi nel Motomondiale e alla Dakar

1948-2018: i 70 anni di Ape

1948-2018: i 70 anni di Ape

Ripercorriamo la storia del tre ruote più famoso al Mondo. Dalla prima Ape del 1948, fino all'ultima dei giorni nostri omologata Euro 4, nel mezzo anche i modelli più strani, come quello diesel e quella a 4 ruote

Moto Guzzi Albatros 250, a volo radente

Moto Guzzi Albatros 250, a volo radente

La Guzzi Albatros 250 è la monocilindrica che prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale ha sbaragliato ogni concorrenza. Ripercorriamo la storia di questo modello

Addio Vespa PX

Addio Vespa PX

La Vespa PX, nata alla fine del 1977, è stata tolta di produzione dopo quasi 40 anni per problemi di omologazione. Abbiamo aspettato nell’attesa di sapere se ci poteva essere ancora un futuro per questo storico modello, ma a quanto pare la sua storia si è conclusa per sempre

L'antenata: XRV650 Africa Twin

L'antenata: XRV650 Africa Twin

30 anni fa nasceva la regina del Continente Nero: la Honda XRV650 Africa Twin (RD03). Vi raccontiamo in breve com'è nato quel modello mitico

Moto Guzzi 250 TS: sangue misto

Moto Guzzi 250 TS: sangue misto

Sfidando storia e antiche rivalità, all’inizio del 1973 De Tomaso dà vita a quello che nessuno può immaginare: creare una Moto Guzzi partendo da una Benelli! Ciò che scandalizza i fan delle due Case, viene invece accettato da molti altri che scoprono una moto dalle prestazioni elevate e dall’ottima ciclistica. La storia della 250 TS

Honda Gold Wing: la storia

Honda Gold Wing: la storia

Ripercorriamo, anche grazie alle foto, la storia della Honda Gold Wing. Dal primo modello da 1.000 cc del 1975, fino alla più recente GL1800 del 2018

Moto Morini 3 ½, la svolta

Moto Morini 3 ½, la svolta

Moto Morini 3 ½ è il modello che ha segnato un grande punto di svolta nella storia della Casa italiana. Ripercorriamo, anche grazie alle foto e ai commenti di Franco Lambertini, la genesi di questo modello

I segreti del telaio della mitica Honda RC30

I segreti del telaio della mitica Honda RC30

Honda VFR750R RC30, una delle moto più mitiche di sempre. Dopo avervi raccontato com'è nata, andiamo a rivedere com'era fatto il suo telaio

I segreti del motore della mitica Honda RC30

I segreti del motore della mitica Honda RC30

Entriamo nei dettagli di quella che è stata una delle moto più mitiche di sempre, la Honda VFR750R RC30. Per i patiti di meccanica, andiamo a rivedere com'era fatto il suo 4 cilindri a V

Motociclismo story: Honda RC30

Motociclismo story: Honda RC30

La Honda VFR750R RC30 è stata la prima ipersportiva degli anni Ottanta a vincere il Mondiale Superbike. Esteticamente bellissima e costruita con una cura maniacale dei dettagli in 3.500 esemplari, è diventata un oggetto di culto fra gli appassionati. Ripercorriamone la storia

BMW Kompressor GP 500: la potenza è nell’aria

BMW Kompressor GP 500: la potenza è nell’aria

È una delle moto da GP più famose e la più accesa rivale di Gilera e Moto Guzzi. La Kompressor nasce nel 1935, vince il titolo europeo nel 1938, trionfa al T.T. nel 1939. Georg Meier, il "sergente di ferro", la porta ai massimi vertici delle competizioni

Art Déco: la Majestic 350 degli Anni 30

Art Déco: la Majestic 350 degli Anni 30

L’Art Déco è stato un fenomeno del gusto che riguardò anche... le moto. È di esempio questa monocilindrica francese, elegante e innovativa, in produzione dal 1929 al 1933, frutto di lunghi studi iniziati nel 1923

Norton Dominator, dal 1948 ai giorni nostri

Norton Dominator, dal 1948 ai giorni nostri

La nuova Norton Dominator è una naked esclusiva e… impegnativa! Il primo modello è nato nel 1948 e da allora ha subito diverse modifiche. Ripercorriamo la storia di questa moto

Paton: dal Tourist Trophy al… Tourist Trophy!

Paton: dal Tourist Trophy al… Tourist Trophy!

Ripercorriamo i 60 anni di storia di Paton: dalla sua fondazione nel 1958 fino alla vittoria di Michael Rutter al Tourist Trophy 2017

“Steady Eddie” story, parte 4 (1991-1992: gli anni in Cagiva)

“Steady Eddie” story, parte 4 (1991-1992: gli anni in Cagiva)

​Eddie Lawson è il pilota americano che ha vinto di più nel Mondiale 500 all'epoca delle mitiche 4 cilindri 2 tempi. Campione introverso e taciturno, non infiamma gli appassionati, ma guida pulito ed efficace. 3 titoli iridati con Yamaha, 1 con la Honda, 31 GP vinti, tutti in 500: ecco il bilancio di 10 anni nel Mondiale, terminato con un biennio indimenticabile per gli italiani: Lawson guida la Cagiva e regala alla Rossa varesina la prima vittoria

“Steady Eddie” story, parte 3 (1989-1990: titolo con Honda, poi il ritorno in Yamaha)

“Steady Eddie” story, parte 3 (1989-1990: titolo con Honda, poi il ritorno in Yamaha)

Eddie Lawson è il pilota americano che ha vinto di più nel Mondiale 500 all'epoca delle mitiche 4 cilindri 2 tempi. Campione introverso e taciturno, non infiamma gli appassionati, ma guida pulito ed efficace. 4 titoli iridati e 31 GP - tutti in 500 - in 10 anni sono il bilancio di una carriera iniziata in Kawasaki e passata quasi tutta in Yamaha. Non manca però una parentesi in sella alla Honda, che frutta l’ultimo dei 4 allori mondiali

“Steady Eddie” story, parte 2 (1983-1988: Yamaha e i primi titoli iridati)

“Steady Eddie” story, parte 2 (1983-1988: Yamaha e i primi titoli iridati)

Eddie Lawson è il pilota americano che ha vinto di più nel Mondiale 500 all'epoca delle mitiche 4 cilindri 2 tempi. Campione introverso e taciturno, non infiamma gli appassionati, ma guida pulito ed efficace. 4 titoli iridati e 31 GP - tutti in 500 - in 10 anni sono il bilancio di una carriera iniziata in Kawasaki e passata quasi tutta in Yamaha. Oggi parliamo proprio dei primi 6 anni in Yamaha, che fruttano a Eddie 3 dei suoi 4 allori mondiali

“Steady Eddie” story, parte 1 (gli esordi)

“Steady Eddie” story, parte 1 (gli esordi)

Eddie Lawson è il pilota americano che ha vinto di più nel Mondiale 500 all'epoca delle mitiche 4 cilindri 2 tempi. Campione introverso e taciturno, non infiamma gli appassionati, ma guida pulito ed efficace. 4 titoli iridati e 31 GP - tutti in 500 - in 10 anni sono il bilancio di una carriera iniziata in Kawasaki e passata quasi tutta in Yamaha. Nel 1992 porta il primo successo alla Cagiva. Tutto parte negli anni ‘70 col dirt track, poi l’AMA SBK